164 CONDIVISIONI
30 Novembre 2018
14:19

San Pietro, modella si spoglia davanti la basilica per un set fotografico: denunciata

Una modella di 26 anni e un fotografo di 44 anni sono stati fermati mentre si apprestavano a scattare degli scatti osé sotto il colonnato di San Pietro: fermati dalle forze dell’ordine sono stati denunciati per vilipendio alla religione e atti osceni in luogo pubblico. Non era la prima volta che compivano un gesto simile.
A cura di Redazione Roma
164 CONDIVISIONI

Noncuranti di trovarsi all'esterno di un luogo sacro, e indifferenti alle decine di turisti e fedeli nei dintorni, hanno allestito in pochi minuti un set fotografico con tanto di libri sacri, utilizzando la scenografia del colonnato di San Pietro per un servizio. Ma quando la modella, una cittadina belga di 26 anni, si è sdraiata in terra cominciando a spogliarsi per farsi immortalare semi nuda, sono intervenuti gli agenti dell'ispettorato Vaticano che si sono resi conto di quanto stava accadendo, mettendo fine alla scena e intimando alla ragazza di rivestirsi.

La giovane e il fotografo, identificato per un cittadino australiano di 44 anni, sono stati condotti nei locali del Commissariato di polizia Borgo e qui denunciati a piede libero per aver attuato in concorso tra loro "vilipendio ad una confessione religiosa" e "atti osceni in luogo pubblico". Da quanto emerso nei successivi approfondimenti  di polizia non è la prima volta che fotografo e modella sceglievano come set luoghi di culto. La modella, informa il Corriere della Sera, è Marisa Papen, non nuova a blitz come questo.

164 CONDIVISIONI
Napoli, vandalizzato lo stadio comunale a San Pietro a Patierno
Napoli, vandalizzato lo stadio comunale a San Pietro a Patierno
Pasticcio sull'albero di Natale di Piazza San Pietro: l'abete conteso tra Abruzzo e Molise
Pasticcio sull'albero di Natale di Piazza San Pietro: l'abete conteso tra Abruzzo e Molise
Senza fissa dimora muore vicino al colonnato di San Pietro, il Papa:
Senza fissa dimora muore vicino al colonnato di San Pietro, il Papa: "Prego per lui"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni