Un ciclone giudiziario potrebbero travolgere l'ospedale San Filippo Neri. Qui due infermiere hanno denunciato di aver subito per mesi pesanti molestie sul posto di lavoro da parte di due dottori. Secondo quanto riportato dall'edizione romana del quotidiano la Repubblica, le indagini si sarebbero appena concluse e farebbero riferimenti a fatti avvenuti tra gennaio e maggio del 2018. A mettere fine ai commenti e alle battute, trasformatisi in pesanti avances, solo la denuncia presentate dalle infermiere verso i loro superiori.

Uno degli ultimi episodi sarebbe avvenuto poco prima di un intervento in sala operatoria, quando il medico ha tentato di baciare sul collo una delle infermiere coinvolte, che lo ha respinto con decisioni e pubblicamente, decidendo subito dopo di sporgere denuncia. L'altra sarebbe stata chiusa da uno dottori in uno sgabuzzino per baciarla.La scelta di denunciare è arrivata dopo mesi in cui andare a lavoro era diventato un incubo per colpa di quelle attenzioni mai richieste da parte dei medici, che con cadenza quotidiana avrebbero continuano imperterriti con le loro battute pesanti e le attenzioni sgradite.

Di quanto accadeva le infermiere hanno infermato anche i vertici dell'ospedale, che hanno spostato di reparto una delle donne, mentre i medici interessati le avrebbero intimato di ritirare le accuse nei loro confronti.