Foto La Presse
in foto: Foto La Presse

Avrebbe abusato sessualmente della nipote di 4 anni della compagna, per questo, un 50enne è stato arrestato e dovrà rispondere della pesante accusa a suo carico. L'episodio di violenza su minore è accaduto a Sabaudia, nel territorio pontino. Una vicenda tuttavia ancora da chiarire. L'ordinanza di custodia cautelare è scattata a due giorni fa, quando i carabinieri, su mandato del Tribunale di Roma, hanno fatto irruzione all'interno della sua abitazione e lo hanno portato nel carcere di via Aspromonte a Latina, dove al momento resta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per essere ascoltato. I fatti risalgono allo scorso aprile.

Bimba di 4 anni abusata sessualmente dal nonno acquisito

Secondo quanto appreso, le indagini sono partite da una denuncia arrivata in caserma: la piccola avrebbe raccontato l'accaduto, descrivendo una reciproca masturbazione. Il nonno acquisito l'avrebbe costretta a toccarlo e a sua volta, l'avrebbe toccata nelle parti intime, approfittando del fatto che si trovasse solo in casa insieme alla bambina. Il 50enne, ascoltato ieri dal giudice per le indagini preliminari ha negato di aver compito abusi sulla piccola, dichiarandosi innocente. L'uomo, ha spiegato invece che lei, secondo la sua versione, avrebbe detto quelle parole accusatorie nei suoi confronti dopo averlo visto nudo, entrata in bagno mentre l'uomo si stava facendo la doccia. Ora il gip valuterà il da farsi esaminando quanto emerso dall'interrogatorio, dovrà decidere se convalidare o no l'arresto nei confronti dell'uomo.