19 Ottobre 2018
13:52

Ruba 85.000 euro di corrente manomettendo il contatore del ristorante: arrestato il titolare

Ruba 85.000 euro di corrente manomettendo il contatore elettrico: per questo un 42enne è stato arrestato per furto aggravato di energia elettrica. L’uomo è il titolare di un ristorante in zona Villa Gordiani, alla periferia est di Roma ed è stato posto ai domiciliari in attesa di essere processato.
A cura di Va.Re.

I Carabinieri della Stazione Roma Centocelle hanno arrestato un quarantaduenne titolare di un locale in zona Villa Gordiani, con l'accusa di aver manomesso il contatore elettrico del suo ristorante, collocato nella cucina,  per risparmiare decine di migliaia di euro in bolletta. Secondo i militari l'uomo avrebbe rubato ben 85.000 euro di corrente ad Acea ed è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica.

L'utenza intestata all'uomo, originario di Napoli ma da tempo residente a Roma, era stata segnalata ai carabinieri dai tecnici di Acea, che da alcune verifiche avevano intuito come qualcosa non andasse visti i bassissimi consumi registrati, non compatibili con un'attività di ristorazione. Dopo aver espletato le formalità di rito il 42enne è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Membro clan Casamonica con reddito di cittadinanza, ma è titolare di una palestra da 250mila euro
Membro clan Casamonica con reddito di cittadinanza, ma è titolare di una palestra da 250mila euro
Ruba il cellulare alla commessa della gelateria: ripreso dalla telecamere
Ruba il cellulare alla commessa della gelateria: ripreso dalla telecamere
15.532 di Fanpage.it Napoli
Sposi prenotano al ristorante senza dire che è un pranzo di matrimonio: la rabbia dei gestori
Sposi prenotano al ristorante senza dire che è un pranzo di matrimonio: la rabbia dei gestori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni