Un uomo si è arrampicato sul Colosseo e sta minacciando di gettarsi di sotto. Sul posto sono presenti le forze dell'ordine e i Vigili del Fuoco, che stanno cercando di recuperarlo e metterlo in salvo: per ora non ci sono ancora riusciti, anche se i pompieri stanno cercando di raggiungerlo tramite una scala. Decine i curiosi accorsi per guardare la drammatica scena: l'uomo, visibilmente agitato, continua a camminare sul cornicione e non sembra aver intenzione di scendere. Le forze dell'ordine continuano a trattare con lui per evitare che si lanci di sotto. Non si sa cosa sia accaduto né perché l'uomo abbia deciso di scavalcare il cornicione: il dialogo con la polizia continua ad andare avanti, mentre gli altri turisti che si trovavano all'interno del Colosseo al momento in cui l'uomo ha scavalcato il cornicione sono chiusi dentro. I pompieri hanno messo una protezione nel punto in cui si trova l'uomo, così se dovesse cadere avrebbe lo stesso salva la vita.

 

Minaccia di buttarsi dal Colosseo: ‘Lasciateci lavorare'

"Noi siamo perfettamente autotizzati!", ha urlato l'uomo che minaccia di buttarsi giù dal Colosseo, mentre da sotto qualcuno grida "Diritto al lavoro". Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un promoter di una qualche agenzia turistica che operava lì sotto e che non potrebbe più lavorare nell'area in base a nuovi divieti entrati in vigore. Non ci sono ancora conferme ufficiali in tal senso, ma quello che sta accadendo ora potrebbe non essere un tentativo di suicidio, ma la protesta di un lavoratore che adesso non potrà più operare nella zone storiche della capitale.