Un grande successo la mostra "Canova. Eterna bellezza" in corso a Roma a Palazzo Braschi. In poco più di una settimana, tra il 9 e il 17 ottobre, l'esposizione del massimo esponente della scultura neoclassica ha fatto registrare ingressi da record con oltre 10.000 presenze. In particolare lo scorso week end, sabato 12 e domenica 13 ottobre, sono entrate più o meno 3000 visitatori. Un afflusso che ha portato gli organizzatori ad allungare l'orario di visita per i week end di sabato 19 e domenica 20 e del 26 e del 27 ottobre, fino alle 22.00. Attenzione però: la biglietteria chiuderà un'ora prima alle ore 21.00.

Canova. Eterna Bellezza: 17o sculture in mostra

I visitatori potranno ammirare 170 sculture di Antonio Canova e di altri artisti a lui contemporanei. Le opere sono giunte nella Capitale dalle collezioni di tutto il mondo, e si trovano divise in un lungo percorso tematico diviso in 13 sezioni, così che il visitatore possa approfondire il contesto storico e culturale in cui la sua arte è fiorita, con particolare riferimento alla Roma della seconda metà del ‘700 dove lo scultore realizzò i suoi indiscussi capolavori.

Un allestimento per riprodurre l'atmosfera dell'epoca

Particolarmente suggestiva la soluzione illuminotecnica ricercata nell'allestimento, con l'obiettivo di riprodurre l'atmosfera della luce prodotta dalle torce, con le opere erano mostrate di notte all'epoca in cui furono realizzate. La mostra è stata promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, prodotta dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Arthemisia, e organizzata con l'apporto di Zètema Progetto Cultura, per la curatela di Giuseppe Pavanello.