Foto di repertorio – tornelli della metro a Roma
in foto: Foto di repertorio – tornelli della metro a Roma

Un ubriaco ha cercato di scavalcare i tornelli della metropolitana, ma è stato immediatamente bloccato da un addetto alla sicurezza di Atac. Per tutta risposta l'uomo, che tentava di entrare senza biglietto, ha aggredito l'altro a calci e pugni. L'episodio è accaduto all'interno della stazione della linea A di Roma "Vittorio Emanuele" intorno alle 23,50 di ieri, sabato primo maggio. Il responsabile sarebbe un ragazzo rumeno di 32 anni in evidente stato di ebbrezza. Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine l'uomo avrebbe tentato di scavalcare i tornelli della metropolitana, sarebbe stato bloccato e avrebbe cominciato ad aggredire l'operatore che stava cercando di fermarlo, un uomo di 42 anni residente a Velletri. Lo avrebbe strattonato e preso a calci e pugni.

Il 32enne è stato denunciato per ubriachezza molesta e minacce

Dopo qualche minuto il ragazzo è stato bloccato dai carabinieri della stazione di piazza Dante, intervenuti dopo una segnalazione arrivata al 112. Il 32enne è stato accompagnato in caserma e denunciato a piede libero per ubriachezza molesta e minacce. Sia l'aggressore che l'aggredito hanno riportato graffi e contusioni, giudicate guaribili in pochi giorni dai medici del pronto soccorso. L'episodio è avvenuto quando la stazione era praticamente vuota.