Tra due giorni la città di Roma si prepara a essere gremita di note musicali in ogni suo angolo, da piazza San Pietro ai Fori Imperiali, passando per il Campidoglio e le ville della Capitale. Venerdì 20 giugno torna "La Festa della Musica", un appuntamento di livello europeo che coinvolge alcune delle principali capitali del nostro continente, tra queste la Città Eterna, che si prepara ad accogliere musicisti e cantanti provenienti da tutto il mondo per otto ore di puro divertimento. L'evento si svolgerà in vari punti della Capitale a partire dalle 16 fino alle 24, periodo in cui Roma sarà piena di musica in ogni suo spazio. La manifestazione musicale giunge alla sua 34esima edizione e negli anni si è sempre distinta per la partecipazione dei cittadini, che possono spontaneamente e gratuitamente prendere parte alla manifestazione grazie alle proprie doti canore o musicale. In ogni città valgono regole diverse, ma per Roma basterà iscriversi entro la mezzanotte di oggi al sito dell'evento, dove sono presenti tutti i passaggi da fare per diventare parte integrante della festa della musica. Le università, le scuole, le piazze e gli istituti di Roma si preparano ad accogliere le persone pronte a celebrare l'arrivo dell'estate, spaziando per ogni genere musicale immaginabile, dal jazz al blues, passando per il rock e la musica elettronica. Ecco alcune delle occasioni imperdibili per l'evento promosso dal Comune di Roma Capitale, dall'assessorato Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali e dal Progetto Cultura Zètema.

Ecco cosa vedere alla Festa della musica 2019 a Roma

Dalle 16 alle 24 i turisti e i cittadini della Capitale potranno gustarsi eventi unici in vari punti nevralgici di Roma, per otto ore all'insegna dello spettacolo e del divertimento. Tra i luoghi principali troviamo Piazza del Popolo, dove i musicisti del gruppo "La fisarmonica nel cuore" si esibiranno con il loro strumento principale, appunto la fisarmonica. Per gli appassionati dell'archi è imperdibile il concerto dei Piccoli Musici, che saliranno sul palco vicino a piazza San Lorenzo con oltre 40 violini e violoncelli. Per chi fosse di passaggio a piazza Santa Maria in Trastevere ci sarà l'occasione per godere della musica di "Tambores Do Mundo" dei Groove da Fè, mentre per gli appassionati di swing a villa Celimontana sarà possibile assistere dalle 22 alle 24 allo spettacolo di Greg e The Making' Swing, che alterneranno i brani di mostri sacri come Frank Sinatra, Dean Martin e Andy Williams.

La festa della musica 2019 negli ospedali a Roma

La musica supera tutti i confini e in questa occasione raggiunge anche gli ospedali della Capitale, in particolare il Sant'Eugenio all'Eur, dove a partire dalle 17:15 andrà in scena il concerto del coro "I fringuelli". All'ospedale pediatrico Bambino Gesù nei pressi del Gianicolo ci sarà l'occasione per assistere all'esibizione di chitarre e armonica a bocca con la band OPBG, quattro giovani artisti che sono seguito proprio dall'ospedale pediatrico. All'istituto Lazzaro Spallanzani sarà invece la volta per assistere a una vera e propria maratona musicale, con artisti di vario genere che si alterneranno dalle 16 a mezzanotte. Al Policlinico Gemelli è inoltre prevista una sessione mattutina di musica a cura del Conservatorio di Santa Cecilia.

La festa della musica 2019 nelle università di Roma

Non solo piazze e teatri, ma anche i giovani sono pronti a celebrare al meglio nelle loro università la "Festa della Musica" 2019 a Roma. All'università La Sapienza si terranno due concerti nell'auditorium dell'ateneo: a partire dalle 20 ci sarà un'esibizione jazz con la Big Band MuSa Jazz, mentre a partire dalle 21 il Coro MuSa si esibirà con alcuni brani polifonici. L'istituto di Tor Vergata non sarà da meno, anche grazie alla Piazza dell'Ateneo Salesiano che ospiterà l'esibizione degli allievi dell'Accademia degli Ostinati. Previste esibizioni anche presso l'auditorium dell'università Valdese.

Anche le chiese di Roma si preparano alla Festa della Musica 2019

La festa della musica coinvolge anche i luoghi più nascosti, come le tante chiese della Capitale, che si preparano a celebrare l'evento a suon di melodia e di note musicale. Per gli appassionati di pianoforte il maestro Nicoletta Cimpanelli suonerà alle 17 presso la chiesa di San Lucia del Gonfalone, che replicherà il tutto alle 19 nella chiesa Sant'Antonio Annibale Maria di Francia. Per gli ammiratori di "Sister Act" e del genere gospel si potrà invece assistere a partire dalle 21 allo show del quartetto gospel Four Sing e Dr. Pianist, che si terrà presso la basilica di San Marco Evangelista al Campidoglio.