Le ispezioni al bus dei carabinieri
in foto: Le ispezioni al bus dei carabinieri

A bordo non solo clienti pronti a un lungo viaggio per la Moldavia, ma anche oggetti rubati: caldaie, pannelli solari, una betoniera, varie scale e attrezzi da cantiere, portiere laterali di automobili, batterie per macchine. Tutta merce rubata il giorno prima all'interno di alcuni cantieri e pronta ad essere contrabbandata in est Europa. Era stipata all'interno di un autobus di linea impiegato in tratte internazionali. Il conducente, un cittadino moldavo di 43 anni, è stato fermato per ricettazione dai carabinieri nel corso di alcuni controlli in piazzale Tarantelli a Roma, zona Tor di Valle. Il conducente del bus, in pratica, come secondo lavoro era anche un corriere di oggetti di contrabbando. Tutta la refurtiva, requisita subito dai militari, è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

I controlli dei carabinieri: multe per 3.308 euro

I carabinieri della stazione Roma Torrino Nord, insieme ai colleghi del Nucleo antisofisticazione e sanità e del Nucleo radiomobile, hanno in seguito controllato tre food truck e hanno sanzionato amministrativamente i titolari delle licenze per un importo complessivo di 3.308 euro. Hanno riscontrato condizioni igienico sanitarie carenti e anomalie nella conservazione e nella tracciabilità degli alimenti. Nel corso dei controlli i militari hanno identificato in totale 68 persone e controllato 37 autovetture.

Parte della merce sequestrata dai carabinieri a Tor di Valle
in foto: Parte della merce sequestrata dai carabinieri a Tor di Valle