Matteo Salvini al Palazzo dei Congressi dell’Eur
in foto: Matteo Salvini al Palazzo dei Congressi dell’Eur

"Quello che mi dimostra questa sala e la gente che è rimasta fuori è che noi vinceremo, è sicuro, noi vinceremo, è solo questione di tempo", ha dichiarato Matteo Salvini dal palco dell'evento "Roma torna Capitale", organizzato dalla Lega al Palazzo dei Congressi. "Nella Capitale, dopo Marino e Raggi c'è tanto da fare. C'e bisogno di un sindaco e di una squadra eccezionale per Roma. E' motivo di orgoglio il fatto che Lega sia protagonista del cambiamento", ha detto il leader leghista, che comunque ancora non ha svelato il candidato ufficiale del centrodestra alla corsa per il Campidoglio:  "Una donna? Ci sono tante persone tra cui scegliere. Tanti romani che si stanno mettendo in gioco, imprenditori, medici, professionisti, studenti".

Metro Barberini, Salvini: "Raggi va processata per sequestro passeggeri"

Nel corso dell'intervento, Salvini ha criticato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, per la gestione della stazione Barberini della linea A, riaperta ai cittadini, ma solo per l'uscita. "Vivo a Roma vicino alla fermata della metro Barberini, per un mese non ha funzionato la scala mobile, poi cosa succede? Funziona la scala mobile in uscita e non in entrata. A questo punto dico: se processano me per sequestro di persona perché non processano la Raggi per sequestro di passeggeri?", ha detto Salvini.

Raggi: "Salvini solito chiacchierone"

"Salvini solito chiacchierone: quello di Roma ladrona. Scorso anno ha affossato dl Salva Roma, togliendo milioni a romani. Anche oggi chiacchiera ma nessuno gli crede. Contano fatti, non parole. Voti poteri per Roma in Parlamento, poi potrà  parlare. #GiuLeManiDaRoma. Dopo averla depredata vorrebbe occuparla con un sindaco nominato da lui che sicuramente farebbe gli interessi del partito e non dei cittadini romani. Un po' come ha fatto lui quando era al ministero, tante chiacchiere e pochi fatti", è la risposta della sindaca Raggi.