Frame dal video "Welcome to Favelas"
in foto: Frame dal video "Welcome to Favelas"

Tentato suicidio nella stazione Manzoni della metropolitana di Roma linea A. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di oggi, mercoledì 15 gennaio, intorno alle ore 15. Secondo le informazioni apprese, si tratta di una ventisettenne di nazionalità romena, che è scesa sui binari con l'intenzione di togliersi la vita. Cappuccio della felpa e mani in testa, camminava avanti e indietro disperata. Momenti di paura tra i viaggiatori presenti sulla banchina, in attesa del transito del treno. Diverse persone si sono mobilitate per impedire alla giovane di finire sotto al convoglio. Spaventate che il treno arrivasse e la travolgesse hanno dato l'allarme, chiedendo l'intervento delle forze dell'ordine.

Passeggeri eroi salvano una ragazza dal suicidio in metro

Ma nella mente di alcuni è balenata la terribile ipotesi che una volta arrivati i soccorritori sarebbe stato troppo tardi. "Mancano due minuti, ce la possiamo fare" hanno pensato i due uomini che sono scesi sui binari e l'hanno presa di peso, nel tentativo di riportarla sulla banchina. La giovane vedendoli lì per lei, a rischiare la propria vita per salvarla, non ha opposto resistenza. L'hanno presa in braccio e sollevata, mettendola al sicuro, poi sono risaliti sulla banchina con l'aiuto degli altri passeggeri.

Tenta il suicidio in metro, soccorsa in ospedale

Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale di Roma Capitale I Gruppo "ex Trevi". I vigili urbani si trovavano proprio in viale Manzoni, per i controlli al traffico. Ricevuta la segnalazione, hanno raggiunto la banchina della metro. La ragazza è salva, soccorsa dal personale sanitario del 118 arrivato in ambulanza, è stata trasportata all'ospedale San Giovanni per gli accertamenti necessari.