Hotel "De La Ville" via Sistina
in foto: Hotel "De La Ville" via Sistina

Paura nella notte all'hotel "De La Ville" di via Sistina, nel centro storico della Capitale, dove un venticinquenne originario del Ghana, senza fissa dimora e con precedenti, è entrato furtivamente all'interno della struttura ricettiva. Il ragazzo si è intrufolato nella hall per cercare di rubare all'interno di alcune camere da letto. A dare l'allarme il personale dell'albergo. I dipendenti gli hanno chiesto di andarsene, ma il venticinquenne ha perso il controllo, diventando ingestibile. Subito è scattata la telefonata alle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

Aggredisce i carabinieri e cerca di rubargli la pistola

Alla vista dei militari, l'uomo gli si è scagliato contro, afferrando al collo un uomo dell'Arma e mordendone un altro a un braccio. Momenti di tensione quando il venticinquenne durante la colluttazione ha cercato di sfilare la pistola a un militare, fortunatamente senza riuscirci: l'arma di servizio, grazie al dispositivo antistrappo, non è uscita dalla fondina. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo in breve tempo e ad arrestarlo per tentata rapina, e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Portato in carcere, dopo il processo per direttissima celebratosi questa mattina, il giudice ha convalidato la misura cautelare e sarà sottoposto a perizia psichiatrica. I due militari aggrediti sono finiti invece in ospedale, dove i medici li hanno sottoposti alle cure e agli accertamenti necessari al caso.

L'hotel "De La Ville": "Nessuna colluttazione nell'albergo"

In merito alla tentata rapina di questa notte l'hotel "De La Ville" ha spiegato: "Il ragazzo si era avvicinato all'albergo, voleva bere un bicchiere d'acqua. L'abbiamo visto spaesato e gli abbiamo dato da bere. Abbiamo chiamato i carabinieri successivamente, perché non voleva più andarsene, ma nell'albergo non c'è stata nessuna colluttazione". La direzione dell'hotel ci tiene a precisare che "il ragazzo non ha creato nessun problema o disturbo né allo staff, né ai clienti".