29 Giugno 2020
14:45

Roma, tenta di violentare ospite della casa d’accoglienza: lei reagisce e lui prova a strangolarla

Un uomo di 37 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e violenza sessuale e portato nel carcere di Regina Coeli. Dopo l’aggressione ha provato a fuggire, ma è stato arrestato poco dopo dagli agenti di Polizia del commissariato San Giovanni. La donna è stata portata in ospedale col setto nasale fratturato.
A cura di Natascia Grbic

Ha inseguito la sua vittima, ha aspettato che fosse abbastanza vicina alla porta della sua camera da letto, dopodiché l'ha spinta dentro, picchiandola e tentando di stuprarla. Poi, ha tentato di strangolarla e ucciderla. Ma la donna ha iniziato a urlare con tutte le sue forze, è riuscita a divincolarsi dalla presa dello stupratore ed è riuscita a chiamare aiuto. La notizia, riportata da Il Messaggero, parla di una violenza avvenuta all'interno di una casa d'accoglienza legata a un istituto religioso. L'aggressore sarebbe un dipendente di 37 anni, custode della struttura. È stato arrestato e portato in carcere a Regina Coeli con le accuse di tentato omicidio e violenza sessuale.

Tenta di violentarla e strangolarla, arrestato 37enne

Non è stato arrestato subito il 37enne. Ha cercato di scappare, calandosi da una finestra, ma è stato arrestato poco dopo dai poliziotti del commissariato San Giovanni intervenuti sul posto. La donna, invece, è stata portata in ospedale in stato di shock e con gravi ferite riportate a causa dell'aggressione. L'uomo le ha infatti spaccato il setto nasale, cosa che le ha causato notevoli difficoltà respiratorie. Ricoverata in ospedale, si trova ancora in prognosi riservata. Le sue condizioni sono serie ma non è in pericolo di vita. Non è nota l'identità dell'uomo che ha tentato di stuprarla, né si sa se lavorasse da tempo nella casa d'accoglienza. L'aggressione, in ogni caso, è stata premeditata e brutale, tanto che è culminata quasi con l'omicidio della donna. Che, fortunatamente, è riuscita a chiedere aiuto prima di perdere i sensi.

Nasconde arsenale in casa dell'anziano a cui fa da badante al centro di Roma: arrestato
Nasconde arsenale in casa dell'anziano a cui fa da badante al centro di Roma: arrestato
Gabbie popolari, le storie di “prigionieri in casa” nelle periferie di Roma
Gabbie popolari, le storie di “prigionieri in casa” nelle periferie di Roma
Lavoratore bengalese picchiato da dieci ragazzini sull'autobus: è in ospedale, caccia al branco
Lavoratore bengalese picchiato da dieci ragazzini sull'autobus: è in ospedale, caccia al branco
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni