Starbucks apre i battenti a Roma, come riporta il sito www.gugsto.it. tra settembre e ottobre la prima caffetteria del frappuccino più famoso del mondo arriverà nella Capitale, sull'onda del successo di Milano, che ne conta ben tre. Ancora nessuna informazione sull'indirizzo esatto, ma i dirigenti dell'azienda del marchio americano, che in Italia detiene la licenza del brand, stanno cercando un luogo adatto caratterizzato da un grande afflusso turistico per intercettare la clientela amante della bevanda. Ciò di cui si è al corrente al momento è che la zona è quella dei Musei Vaticani, dunque si potrà davvero sorseggiare un frappuccino all'ombra del ‘Cuppolone', mentre si ammirano le bellezze di Roma. Inoltre dalle informazioni apprese pare che un secondo ‘Core' aprirà presto sempre nella Capitale, nella zona della Stazione Termini o a Piazza di Spagna. La caffetteria di Roma sarà tradizionale, con la vendita dei prodotti tipici del marchio Starbucks e ovviamente, il marchio con la sirena verde conosciuto in tutto il mondo.

Per quanto riguarda la prima apertura, l'area dei Musei Vaticani era già finita nella bufera in seguito alla decisione di un altro grande marchio americano, McDonald's, di approdare al di là del Tevere, in un tipico rione capitolino che era rimasto ancora "incontaminato" dalle catene commerciali d'oltreoceano nel settore della ristorazione.