Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Spacciava eroina all'interno di un ospedale, usando come base la chiesa del nosocomio. Un uomo di 57 anni, con numerosi precedenti per reati analoghi, è arrestato a Roma dagli agenti della polizia di Stato.

Roma, spacciava cocaina in ospedale: arrestato pusher a Monteverde

I poliziotti, anche grazie alle segnalazioni ricevute dai familiari dei degenti e dallo stesso personale sanitario, hanno iniziato monitorare la situazione. Dopo aver notato il 57enne gravitare intorno al padiglione al cui interno si trova la chiesa gli agenti del commissariato Monteverde, diretto da Maria Chiaramonte, hanno iniziato a seguirne gli spostamenti.

I sospetti si sono concretizzati quando hanno sorpreso R.P.F., verso l’uscita – in via Circonvallazione Gianicolense – mentre cedeva ad una donna una dose di eroina in cambio di 20 euro. Arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, dopo l'udienza di convalida per l’uomo è scattato il divieto di ritorno nel comune di Roma.

Controlli anti droga nel quartiere San Basilio: sequestrate 130 dosi di cocaina

I carabinieri della compagnia Roma Montesacro, insieme ai colleghi del nucleo radiomobile di Roma, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio nel quartiere San Basilio. Al termine, sono state arrestate due persone e sanzionate altre nove. Sequestrate, in totale, oltre 100 dosi di cocaina, 30 di hashish e 20 di marijuana. I militari hanno fermato per un controllo un 31enne romano, già noto per i suoi trascorsi negli ambienti della droga, e lo hanno trovato in possesso di alcune dosi di cocaina. Un uomo è finito ai domiciliari con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In manette anche una giovane romana, già sottoposta alla misura cautelare della detenzione domiciliare. La minore è stata prelevata dalla sua abitazione e affidata al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.