La lettera del Presidente Sergio Mattarella agli studenti della Carlo Pisacane
in foto: La lettera del Presidente Sergio Mattarella agli studenti della Carlo Pisacane

Gli alunni della classe V B della Scuola Primaria Carlo Pisacane di Torpignattara, hanno ricevuto una missiva particolare direttamente dal Quirinale. A scrivere agli allievi di quinta elementare niente meno che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Cari bambini, grazie per la vostra bella lettera e per i suggerimenti – tutti saggi e positivi – che mi avete inviato. Vi invio un saluto affettuoso, per voi, i vostri familiari e i vostri docenti". Mattarella con questo breve messaggio si è premurato di rispondere di suo pugno alla lettera che gli alunni della Pisacane gli avevano recapitato tramite Maria Coletti, rappresentante dell'Associazione Pisacane 011, premiata con l'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana, proprio per l'impegno profuso nell'integrazione dei numerosi bambini stranieri dell'istituto.

La Pisacane è da anni in prima fila nell'integrazione, simbolo della nuova città multiculturale, nel cuore di un quartiere dove la convivenza e le differenze sono la realtà non un'astratta possibilità. Non a caso lo il motto dell'associazione è "tutto il mondo in una scuola, una scuola aperta al mondo". Maria Coletti aveva dedicato il premio al quattordicenne morto nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l'Italia, che aveva scelto di cucire la sua pagella scolastica all'interno della giacca per essere sicuro di non perderla e portarla con sé sull'altra sponda. Sempre a lui la scuola ha dedicato le cinque pietre d'inciampo che ha voluto mettere all'ingresso delle cinque sedi dell'I.C. Elisabetta Salacone di cui l'istituto di via dell'Acqua Bullicante fa parte.