Immagine della Polizia di Stato
in foto: Immagine della Polizia di Stato

Ha rubato un orologio Rolex puntando contro al proprietario una pistola, per poi darsi alla fuga in sella a uno scooter. Gli agenti della Polizia di Stato hanno catturato un  34enne campano dopo un breve inseguimento a Tor di Quinto, Roma. L'uomo è stato arrestato per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale e indagato a piede libero per il reato di ricettazione. L'episodio è accaduto in via di Trastevere. Il rapinatore, aveva puntato un passante che indossava al polso il costoso orologio mentre era in sella al veicolo a due ruote. Con il volto camuffato da un casco integrale grigio, gli si è avvicinato, puntandogli contro l'arma e costringendolo a consegnargli l'oggetto, per poi darsi alla fuga a tutto gas, facendo perdere le sue tracce. La vittima della rapina, sotto choc, ha dato l'allarme. Ricevuta la segnalazione la Questura ha diramato a tutte le pattuglie operative sul territorio della Capitale la descrizione dell'uomo che si stava cercando: maglia grigia, pantaloni lunghi marroni, scarpe da ginnastica bianche, scooter nero con targa coperta.

Rapinatore di Rolex inseguito dalla Polizia

Una volta intercettato lo scooter, gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato Villa Glori, hanno iniziato l’inseguimento. Inseguimento che si è terminato poco dopo perché il 34enne è caduto dal mezzo, all’altezza della tangenziale est e nonostante sia scappato a piedi, i poliziotti più veloci di lui lo hanno raggiunto. A seguito di successivi controlli gli agenti hanno scoperto che lo scooter utilizzato nella rapina era stato rubato. Al suo interno, sotto la sella, erano custoditi un passamontagna, un paio di guanti neri e una busta utilizzata per coprire la targa al momento della rapina, la pistola, invece, era falsa.