13 Aprile 2020
14:24

Roma, rapina un negozio di animali camuffato con tuta anti pioggia, casco e mascherina: arrestato

Un uomo di 31 anni è stato arrestato dalla polizia a Roma per aver rapinato un negozio di articoli di animali. Indossando una tuta anti pioggia, un casco e una mascherina, è entrato nell’esercizio commerciale e minacciando il cassiere con un grosso cacciavite si è impossessato dell’incasso. Poi è fuggito a bordo di uno scooter rubato, ma è stato intercettato e fermato dalla polizia.
A cura di Francesco Loiacono
Un’immagine della rapina
Un’immagine della rapina

Un uomo di 31 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla polizia di Stato a Roma dopo aver compiuto una rapina in un negozio di articoli per animali. L'episodio è avvenuto negli scorsi giorni: il 31enne, già monitorato dalla polizia, è stato riconosciuto dagli agenti del commissariato san Basilio, diretto da Agnese Cedrone, mentre si trovava su uno scooter nelle vicinanze di via della Serenissima, indossando una tuta anti pioggia nonostante il caldo. Quando l'uomo ha visto la polizia ha provato a fuggire: è stato bloccato in via Mammuccari e dopo un ulteriore tentativo di allontanamento a piedi è stato definitivamente fermato dagli agenti.

Il rapinatore era a bordo di uno scooter rubato

Dopo qualche accertamento si è compreso il motivo della tentata fuga da parte del giovane: in tasca aveva un grosso cacciavite e 550 euro, frutto di una rapina commessa poco prima in un negozio di articoli per animali. Le immagini delle telecamere di video sorveglianza del negozio hanno incastrato il 31enne: lo si vede entrare col volto celato da un casco e da una mascherina, dirigersi verso le casse e, minacciando un cassiere con il grosso cacciavite, impossessarsi dell'incasso e poi fuggire. Quando il 31enne è stato fermato dalla polizia indossava ancora la tuta anti pioggia utilizzata per la rapina. Dai successivi controlli è inoltre emerso che lo scooter su cui si trovava era stato rubato poco prima della rapina. Per il 31enne, C.E. le sue iniziali, si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli, dove resta a disposizione della magistratura. Fortunatamente nessuno era rimasto ferito nella rapina.

Gli puntano un coccio di bottiglia alla gola e la rapinano, ma la vittima riesce a incastrarli
Gli puntano un coccio di bottiglia alla gola e la rapinano, ma la vittima riesce a incastrarli
A Roma contro l'aborto sfila la destra cattolica e anti Francesco
A Roma contro l'aborto sfila la destra cattolica e anti Francesco
Picchia la ex compagna nel suo negozio di tatuaggi davanti ai clienti: arrestato
Picchia la ex compagna nel suo negozio di tatuaggi davanti ai clienti: arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni