Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Roma, rapina al McDonald's di via Isacco Newton, Colli Portuensi. Un colpo che si è svolto con una dinamica molto particolare, perché stranamente è avvenuto senza l'uso di armi. I due malviventi, infatti, non hanno dovuto puntare nessuna pistola all'indirizzo di cuochi e cassieri, ma sono riusciti comunque a farsi aprire la cassaforte del fast food della nota catena americana. Non hanno dovuto sguainare coltelli o sfoderare pistole, hanno utilizzato solo frasi minacciose rivolte ai dipendenti del McDonald's che, intimoriti, hanno obbedito agli ordini dei rapinatori.

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri, 14 febbraio, intorno alle 16. I due sono arrivati a bordo di uno scooter e con caschi integrali, così da non essere visti in volto e riconosciuti. All'interno del ristorante c'erano moltissimi clienti, giovani e anche bambini. I rapinatori hanno minacciato, anche di morte, i dipendenti, che così li hanno fatti avvicinare al luogo dove si trova la cassaforte e uno di loro ha aperto il forziere. I banditi l'hanno ripulito e sono scappati con un bottino di migliaia di euro. Sul caso indaga la polizia. Per ora nessuna traccia dei malviventi.