Ancora nessuna traccia del ragazzo di 24 anni disperso da ieri sera in un bosco nel comune di Roccagiovine, piccolo centro in provincia di Roma. Del giovane non si hanno notizie dalle 20.50 di domenica quando gli amici, non vedendolo arrivare al punto d'incontro per tornare a casa, hanno dato l'allarme. Sul posto sono arrivati Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia, Protezione Civile e Soccorso Alpino. Le ricerche stanno procedendo a piedi e con i droni, ma per ora il ragazzo non è stato ancora avvistato. Gli amici hanno provato a raggiungerlo al cellulare, ma risulta spento da ieri. Questa mattina, all'alba, le squadre di soccorso hanno utilizzato anche un elicottero per avere una visuale migliore del bosco di Roccagiovine, ma per adesso non c'è stato un esito positivo.

24enne disperso nel bosco di Roccagiovine: era uscito per un'escursione

Il ragazzo, residente a Roma, era andato a Roccagiovine con gli amici per un'escursione nel bosco, ma non ha più fato ritorno dagli altri. L'allerta è scattata dopo che, al termine dell'uscita domenicale, il giovane non è andato all'appuntamento con gli amici. Insieme, poi, sarebbero dovuti tornare a casa. I ragazzi hanno aspettato un po', pensando a un normale ritardo, dopodiché si sono iniziati a preoccupare e hanno cominciato a telefonare al cellulare dell'amico. Che, però, era spento. Non si sa se il giovane si sia allontanato volontariamente o se si sia perso nel bosco, in seguito a un disorientamento. Le ricerche proseguono senza sosta e nelle operazioni sono impiegate circa 30 unità tra Vigili del Fuoco, Carabinieri, le associazioni di Protezione Civile di Vicovaro, Mandela e Palombara Sabina, e il Soccorso Alpino di Vicovaro. Istituito anche il campo base dei vigili del fuoco per meglio coordinare le ricerche del 24enne.