Pronti due bandi del Comune di Roma, da 250mila euro l'uno, per i servizi di derattizzazione e disinfestazione da zanzare tigre. La gara, che verrà lanciata entro poche settimane, prevede interventi contro ratti e contro zanzare, blatte e altri insetti. Il servizio riguarderà solo il suolo pubblico, mentre per quanto riguarda le scuole del territorio la competenza è dei vari Municipi della Capitale. Stando a quanto è emerso oggi nel corso della riunione della commissione capitolina Ambiente, tra i criteri di selezione delle imprese sarà privilegiato il principio della qualità degli operatori.

"Per la prima volta si effettua una gara al dipartimento Ambiente per disinfestazione e derattizzazione. È un dato importante che ci fa segnare il passo rispetto agli anni passati perché abbiamo un bando a tutti gli effetti", ha spiegato il presidente della commissione Daniele Diaco, Movimento 5 Stelle. Intanto, secondo i tecnici del dipartimento Ambiente del Campidoglio, "ad oggi non risultano emergenze legate alla zanzara tigre. Sono stati effettuati sopralluoghi sui tombini e gli altri luoghi a rischio, quelli dove avviene la nascita delle larve, e li abbiamo trovati secchi. Quindi ad oggi non risultano emergenze". I bandi, riporta l'agenzia Dire, serviranno a coprire i servizi per i restanti mesi del 2018, mentre nel 2019 verrà lanciata una gara europea per tre anni di servizio. Le gare utilizzate per il 2018 saranno di tipo MePa (cioé sul mercato elettronico della P.A per acquisti sotto la soglia comunitaria).