Un contrassegno per disabili 
in foto: Un contrassegno per disabili 

Per verificare la validità di un permesso disabili e scoprire quelli falsi, agli agenti della polizia locale di Roma basterà utilizzare delle ‘pistole' elettroniche automatiche da puntare sui pass. Questa una delle novità inserite all'interno di #RomAccessibile, un progetto presentato oggi in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con disabilità.  Secondo i dati del Comune, il Campidoglio perde ogni anno due milioni di euro proprio a causa dei tagliandi per disabili falsi. Con un finanziamento di 40mila euro già stanziato, i vigili avranno in dotazione una pistola laser che basterà puntare contro il permesso attraverso il parabrezza per sapere se il pass in questione è falso oppure vero.

"‘Sbloccare' Roma significa anche liberarla gradualmente dalle barriere architettoniche, culturali e comunicative che la attanagliano rendendo impossibile la vita ai nostri cittadini con disabilità", spiega il disability manager di Roma Capitale, Andrea Venuto.  In #RomAccessibile sono previsti anche progetti per monitorare e superare le barriere architettoniche presenti in città. Per esempio è stata già effettuata la Conferenza dei Servizi per il superamento delle barriere in due direttrici strategiche della Capitale: via dello Scalo San Lorenzo e viale America/viale Beethoven.