Una bimba di cinque anni si è persa in via Nazionale a Roma. Momenti di paura per una coppia di turisti francesi, in visita nella Capitale, entrati all'interno di un supermercato quando, si sono accorti che la loro figlioletta non c'era più. A trovarla, gli agenti della Polizia di Stato del reparto Volanti, che, durante i quotidiani controlli per le strade della Capitale, hanno notato la piccola all'incrocio con via Genova nel primo pomeriggio di sabato scorso, 1 febbraio. Era sola, in lacrime e con la maglietta sporca di gelato. Subito i poliziotti sono scesi dalla volante, hanno preso in braccio la bimba, ma vedendo che non c'era nessuno con lei, l'hanno portata negli uffici della Questura. Nel frattempo hanno avvertito del suo arrivo la Sala Operativa, segnalando il ritrovamento di una minore, ma non risultava nessuna denuncia di scomparsa. I poliziotti con ben quattro pattuglie si sono messi sulle tracce dei genitori, li hanno cercati setacciando i negozi e chiedendo ai proprietari se fosse passata di lì una famiglia di turisti stranieri.

Bimba di 5 anni si perde in via Nazionale: salvata dai poliziotti

I poliziotti li hanno infine trovati: un turista francese visibilmente agitato, sforzandosi di parlare in italiano, si rivolgeva ai passanti in via Quattro Fontane, chiedendo se avessero visto una bambina. I poliziotti hanno raggiunto il padre e lo hanno accompagnato presso gli uffici della Sezione Sicurezza della Questura, dove l'uomo ha riabbracciato la sua figlioletta sana e salva, per poi avvertire la moglie preoccupata e in avanzato stato di gravidanza, che nel frattempo era rimasta nel supermercato con gli altri tre figli.