Immagine di repertorio (Fonte: La Presse)
in foto: Immagine di repertorio (Fonte: La Presse)

La nuova frontiera del borseggio: circondano la vittima facendo un ballo di gruppo e poi uno dei sedicenti ballerini scippa il malcapitato di turno. È successo a Roma, nel centro della Capitale. I carabinieri hanno fermato un ragazzo egiziano di 22 anni, un marocchino di 34 anni, un libico di 19 anni e una ragazza romana di 18 anni, tutti con precedenti di polizia. I borseggiatori sono stati notati in via Giolitti, accanto alla stazione Termini, da due carabinieri della compagnia Roma Centro in quel momento liberi dal servizio. I militari hanno visto i quattro circondare un turista svedese di 56 anni, inizialmente contento per la strana, ma divertente situazione. Un membro della banda, però, con qualche passo di danza si è avvicinato alla vittima prescelta e gli ha sfilato il portafogli dalla tasca.

I quattro ladri ballerini fermati e portati in caserma

I carabinieri hanno visto la visto tutta la scena e hanno avvisato subito i loro colleghi, chiedendo l'invio immediato di alcune pattuglie. All'interno del portafoglio recuperato dai militari c'erano 300 euro circa in contanti, più carte di credito e documenti di identità. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, mentre i quattro ladri ballerini sono stati fermati, ammanettati e accompagnati in caserma, dove si trovano in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo. Si tratta, come detto, di quattro giovanissimi. Non è chiaro se siano responsabili anche di altri scippi avvenuti nella zona della stazione Termini.