La merce contraffatta sequestrata (Immagine della polizia locale di Roma Capitale)
in foto: La merce contraffatta sequestrata (Immagine della polizia locale di Roma Capitale)

Maxi sequestro di merce contraffatta a Roma. Gli agenti della polizia locale di Roma Capitale durante il fine settimana hanno svolto circa 5mila controlli nel centro storico, Trastevere, San Lorenzo, piazzale delle Province e piazza Bologna, ma anche nel quartiere dell’Eur e nelle aree circostanti le stazioni Termini e Ostiense, con multe fino a 50mila euro. Nel corso dell'attività di contrasto ai fenomeni legati al commercio ambulante abusivo, i poliziotti hanno battuto la zona della Fontana di Trevi e del Pantheon. A seguito degli accertamenti hanno sequestrato borse, cinte, portafogli e vari accessori di abbigliamento con marchi falsi di note aziende di moda, tutta merce contraffatta.

Controlli anti alcol

Gli agenti hanno controllato anche il rispetto delle norme anti alcol venduto in bar e locali della Capitale. Sessantacinque in totale le multe per consumo irregolare di alcolici su strada e per inosservanza degli orari e modalità di somministrazione e vendita, come previsto dal regolamento di polizia urbana. Una ventina invece le violazioni accertate per illeciti amministrativi come occupazioni di suolo pubbliche non conformi, somministrazione abusiva di alimenti e bevande, e mancato rispetto delle normative relative alla sicurezza ed igiene dei prodotti alimentari.

Violazioni stradali

Il lavoro degli agenti ha riguardato anche le violazioni stradali, controllato un numero complessivo di 4mila veicoli e 1400 multe. Tra le infrazioni riscontrate alla guida, il mancato rispetto dei limiti di velocità e l'inosservanza delle regole stradali, mentre 165 auto sono state rimosse perché parcheggiate non maniera irregolare o d'intralcio alla circolazione.