1.846 CONDIVISIONI
27 Settembre 2019
8:54

Roma, maxi scontrino al centro storico, 429 euro per due spaghetti: “Turiste giapponesi truffate”

Due turiste giapponesi hanno denunciato sui social di essere state truffate in un ristorante di Roma, l’Antico Caffè di Marte. Le ragazze hanno dichiarato di aver speso 429 euro per due piatti di spaghetti (inclusi 80 euro di mancia), mentre il proprietario nega ci sia stata una truffa. E lo scontrino diventa un piccolo caso.
A cura di Natascia Grbic
1.846 CONDIVISIONI

Può capitare di andare a mangiare il pesce in un ristorante del centro e di spendere un po' più di quel che si era inizialmente preventivato. Ma lo scontrino che due turiste giapponesi hanno visto presentarsi davanti all'Antico Caffè di Marte, in via Banco di Santo Spirito, ha decisamente superato ogni più fosca aspettativa. 429,80 euro per due spaghetti di pesce e una bottiglia d'acqua. Nel prezzo, sono compresi 80 euro di mancia per i camerieri. Un costo decisamente esagerato, che non può essere giustificato né dalla location meravigliosa, né dalla bontà del pesce. Le due turiste giapponesi hanno pagato, ma lo scontrino pubblicato sui social è diventato un piccolo caso virale, l'ennesimo che testimonia le numerose truffe a danno dei turisti stranieri che vengono a visitare la capitale. Il fatto risale al 4 settembre, ma è stato reso noto solo ora.

Maxi scontrino per due spaghetti, il proprietario: "Hanno mangiato anche altro"

Nonostante il costo molto alto, i proprietari del ristorante si sono giustificati dicendo che tutti i loro prezzi sono esposti sul menù e che probabilmente le due turiste giapponesi non hanno mangiato solo gli spaghetti al cartoccio di pesce. "Il nostro menu è chiaro, tutto è scritto nel dettaglio, basta guardare i prezzi: massimo 16 euro per uno spaghetto allo scoglio – ha dichiarato il proprietario del locale a Il Messaggero – Per pagare quella cifra le ragazze non avranno preso solo gli spaghetti, ma anche pesce. D’altronde, da noi il pesce è fresco: il cliente lo sceglie al bancone, noi lo pesiamo e lo cuciniamo". Anche l'ammontare della mancia sarebbe normale per loro, dato che i clienti sono obbligati a lasciare il 10% o il 20% ai camerieri rispetto al costo del pasto. In ogni caso, sembra lo stesso spropositata.

1.846 CONDIVISIONI
Turista 20enne stuprata in un albergo nel pieno centro di Roma: fermati due coetanei
Turista 20enne stuprata in un albergo nel pieno centro di Roma: fermati due coetanei
Il turismo basato sugli affitti brevi crea uno sviluppo diseguale e fa male a Roma
Il turismo basato sugli affitti brevi crea uno sviluppo diseguale e fa male a Roma
Roma cambia viabilità sabato 11 e domenica 12 giugno: strade chiuse e bus deviati
Roma cambia viabilità sabato 11 e domenica 12 giugno: strade chiuse e bus deviati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni