Foto dalla pagina Facebook Reporter Montesacro
in foto: Foto dalla pagina Facebook Reporter Montesacro

Brutto incidente poco fa in viale Jonio, all'altezza del benzinaio di via Monte Rocchetta, nel quartiere di Montesacro. A quanto si apprende un'automedica si sarebbe ribaltata dopo essersi scontrata con un'altra vettura: sono ancora ignote le cause dell'incidente, forse all'origine del sinistro l'alta velocità o una mancata precedenza. Sul posto sono giunti in pochissimo tempo i soccorritori del 118 con due ambulanze, e il personale dei Vigili del Fuoco. A causa dello schianto sono rimaste ferite tre persone: il conducente dell'auto, portato in codice rosso all'ospedale Sandro Pertini, e due persone a bordo dell'automedica. Secondo le prime informazioni, nessuna di loro sarebbe in pericolo di vita. Sarà la polizia stradale, dopo aver effettuato i rilievi del caso, a stabilire cosa sia accaduto esattamente e come sia stato possibile che i conducenti dell'automedica e della macchina si siano scontrati. Secondo quanto denunciato da alcuni residenti però, non sarebbe la prima volta che in quell'incrocio si verificano incidenti. In quel particolare tratto, infatti, non è presente il semaforo, gli automobilisti viaggiano a gran velocità e per le macchine è difficile immettersi nella carreggiata.

A settembre in viale Jonio un anziano investito da un'autocisterna

Solo qualche mese fa, sempre in viale Jonio, un'autocisterna ha travolto e ucciso un anziano che stava attraversando la strada. Il tragico incidente è avvenuto il 30 settembre: la vittima era un uomo di 89 anni deceduto praticamente sul colpo a causa della violenza dell'impatto. Il corpo, infatti, è rimasto intrappolato sotto le ruote anteriori del mezzo. A dare l'allarme, automobilisti e passanti: nonostante la tempestività dei soccorsi però, per l'anziano non c'era più nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate, i traumi non gli hanno lasciato scampo.