Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Notte di paura in via Tirone a Roma, dove un incendio si è sviluppato nei locali dell'ex sede della Miralanza. L'edificio, dismesso, è adesso comunemente utilizzato come rifugio per la notte da alcuni senzatetto della Capitale. Si è sfiorata la tragedia, dal momento che uno degli occupanti abusivi, un uomo di 29 anni originario del Bangladesh, è rimasto bloccato all'interno dell'edificio quando si è sviluppato il rogo. I pompieri e i carabinieri della stazione di Porta Portese, che sono accorsi sul posto, sono riusciti ad entrare nell'edificio e a mettere in salvo il senzatetto, che è rimasto solamente intossicato.

Al momento dell'incendio, all'interno dello stabile, da quanto si apprende c'era anche un'altra persone, che però è riuscita a mettersi in salvo da solo. Le fiamme sono state domate senza molta fatica: spetta adesso ai vigili del fuoco e ai militari dell'Arma effettuare tutti i rilievi necessari a determinare le cause del rogo, ancora sconosciute. Per fortuna, non si registrano altri feriti né intossicati.