Immagine dei vigili del fuoco
in foto: Immagine dei vigili del fuoco

Momenti di paura a Cinecittà, dove un incendio è divampato all'interno di un appartamento in via Bruno Pelizzi. I residenti, terrorizzati di rimanere coinvolti nel rogo, si sono barricati sul balcone, per sfuggire alle fiamme. Secondo le informazioni apprese, l'incendio è scaturito poco prima delle ore 9 di questa mattina, venerdì 17 gennaio. Il fuoco è divampato all'interno di un'abitazione di 25 metri quadri al piano terra, all'altezza del civico 161. Non sono ancora chiare le cause del rogo, ma le fiamme in poco tempo hanno avvolto l'interno dell'appartamento, distruggendolo. A dare l'allarme i residenti, che hanno chiesto l'intervento urgente dei vigili del fuoco.

Vigili del fuoco salvano residenti intrappolati in balcone

Sul posto sono intervenuti i pompieri del Comando provinciale di Roma con quattro mezzi: a supporto della squadra di competenza territoriale sono arrivati l'autoscala, l'autobotte e il carro degli autoprotettori ed sono giunte anche ambulanze. I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo nel tentativo di domare le fiamme, dall'abitazione fuoriusciva una fitta nube di fumo che rendeva difficili le operazioni. Ma i pompieri hanno estinto il rogo, scongiurando che potesse coinvolgere anche gli altri appartamenti e hanno tratto in salvo i residenti intrappolati.

Nessun ferito nell'incendio a Cinecittà

Fortunatamente nel rogo non è rimasto ferito né ustionato nessuno, le persone che avevano trovato rifugio sul balcone stanno bene, si è trattato solo di un grande spavento. Successivamente, durante gli accertamenti sulla stabilità dell'edificio, i vigili del fuoco hanno dichiarato l'abitazione inagibile, mentre il resto della struttura e le altre abitazioni non sono state danneggiate.