È stato inaugurato oggi il Parco della Legalità, un'area pubblica ricca di verde e di servizi per il quartiere che sorge al posto di una villa confiscata al clan dei Casamonica, demolita ormai nel 2018. Al taglio del nastro erano presenti il presidente della Regione Lazio e segretario del Pd Nicola Zingaretti, Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, e Giovanni Salvi, procuratore generale della Corte d'Appello. Si tratta di un parco che sorge nel quartiere della Romanina e che punta a diventare uno dei luoghi di riferimento del quartiere per quanto riguarda le attività socio-culturali. Il parco della Legalità dispone di una biblioteca, un campo da basket e uno da pattinaggio, un ulivo e una tettoia per ripararsi dal sole estivo. La villa dei Casamonica abbattuta lo scorso anno occupava un terreno di mille metri quadri, mentre il parco della Legalità si estende su 2.500. "Oggi è una bellissima conquista – ha dichiarato Nicola Zingaretti – Qui c'era una villa dei Casamonica che avevamo promesso al quartiere di abbattere per restituire l'area ai cittadini. L'abbiamo buttata giù e qui accanto c'è anche una nuova associazione culturale cogestita dalla Regione. Questo è il modo concreto di stare nelle periferie e combattere la mafia".

Parco della Legalità, l'inaugurazione nell'anniversario delle stragi di Capaci e via d'Amelio

"Sono orgoglioso che il Lazio è fra le Regioni che si stanno più caratterizzando, non a chiacchiere, per dare segnali concreti ed essere vicini alle periferie e alle persone che hanno bisogno dell'amministrazione pubblica per stare meglio", ha aggiunto Zingaretti.  Per inaugurare il parco della Legalità è stato scelto il giorno delle stragi di Capaci e via d'Amelio. Una data simbolica, che conferisse senso a questo giornata. "È un segno di speranza che lo Stato riesca a sequestrare un bene e restituirlo alla collettività – ha detto Don Ciotti – Devono toccare con mano la bellezza del recupero di ciò che e' stato frutto di violenza e che la mafia è fatta solo da parassiti". All'inaugurazione del Parco della Legalità hanno partecipato centinaia di persone. E la festa continua con canti, spettacoli e divertimento per i più piccoli.