Gli accessi ai varchi Ztl del centro storico di Roma
in foto: Gli accessi ai varchi Ztl del centro storico di Roma

Un trucchetto che è costato carissimo a circa 40 automobilisti romani. Per aggirare i controlli ai varchi ztl del centro storico molti automobilisti (viste le 40 multe in pochi mesi) percorrono l'accesso contromano. Questo permette di non essere ripresi dalle telecamere di sicurezza e quindi di farla franca. Pensavano di fare come ogni giorno e percorrere le vie del centro storico indisturbati anche negli orari in cui non si potrebbe. Invece a sorprenderli c'erano alcune pattuglie della polizia locale di Roma Capitale, che hanno provveduto a ritirare e a sospendere le patenti dei trasgressori. Sanzione che si aggiunge alla multa prevista. In almeno cinque casi, informano i vigili urbani, si è proceduto a denuncia penale per occultamento della targa ed altri reati. I controlli agli ingressi Ztl avviati lo scorso anno dal I Gruppo "Trevi", continuano i guanti bianchi, hanno subito un rafforzamento nella seconda parte del 2018. "L'attività di accertamento proseguirà con monitoraggio progressivo di tutti i varchi", spiegano ancora.

"Nessuna pietà per chi mette in pericolo la sicurezza dei cittadini per eludere i varchi Ztl. Grande soddisfazione stamattina per l'impegno e il presidio del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale anche su via del Viminale, dove spesso transitano automobili contromano per accedere in maniera fraudolenta alla Ztl centro storico. Decine di sanzioni in poche ore. Attività di controllo specifiche, e che integrano una piu' ampia pianificazione che coinvolge a rotazione tutti i varchi", scrive su Facebook il presidente della commissione Trasporti di Roma Enrico Stefàno (Movimento 5 Stelle).