Tre persone sono state denunciate a piede libero dai carabinieri della Stazione Roma San Pietro con l'accusa di accattonaggio molesto. In particolare a finire nei guai sono state due donne di 56 e 48 anni, e un uomo di 47 che, simulando delle infermità, chiedevano soldi alle persone che passavano sotto i portici di via della Conciliazione e che si dirigevano verso il Vaticano. Notati dagli agenti, sono stati tutti fermati e identificati: si tratta di persone già note alle forze dell'ordine, che sono state multate e denunciate. Le sanzioni erogate ammontano a circa 300 euro in tutto, ai quali si è aggiunto un ordine di allontanamento di 48 ore dall'area di San Pietro, più la denuncia a piede libero.

San Pietro, finte mendicanti si prendono a bastonate in piazza

E sempre a San Pietro, qualche giorno fa, due donne che stavano chiedendo l'elemosina davanti al Vaticano hanno iniziato a darsele col bastone di (è proprio il caso di dirlo) santa ragione. Non si conoscono i motivi del diverbio, ma la scena è stata immortalata dalle persone presenti che l'hanno condivisa prontamente sui social. Durante la colluttazione, a una delle due donne è volta il cuscinetto usato per simulare la gobba. Secondo le informazioni che è stato possibile carpire dal filmato, le due avrebbero iniziato a discutere animatamente dopo che una donna si è avvicinata a loro. Il motivo della discussione, forse, sta nel fatto che si stavano contendendo i soldi che la signora voleva dare a una delle due. Le due donne sono state poi fermate dagli addetti alla sicurezza del Vaticano, che hanno separato le due contendenti facendole poi allontanare da piazza San Pietro.