Si è spento nella notte a 69 anni Massimo Ruggeri, storico conduttore televisivo del programma “La signora in giallorosso” e voce radiofonica. Tanti i messaggi di cordoglio di amici e tifosi che in questi anni si erano affezionati al suo programma sportivo. "La Signora in Giallorosso così come Gol di Notte sono una tradizione che da decine e decine di anni rappresentano un appuntamento che tiene compagnia a centinaia di migliaia di tifosi specie di quelli con qualche anno in più. Un affettuoso abbraccio alla famiglia ed alle tante persone che lo ricordano", così ad esempio Luca Di Bartolomei, figlio della storica bandiera giallorossa Agostino.

Morto Massimo Ruggeri, l'As Roma: "Un signore in giallorosso. Ciao Massimo"

Via Twitter ha dato la notizia anche l'account ufficiale della As Roma: "Un signore in giallorosso. Ciao Massimo". "Una bruttissima notizia in un momento orribile. Era un faro per tutta la Roma calcistica, un esempio per tutti. Una figura importante se ne è andata e ha lasciato un vuoto enorme in tutti noi", scrive invece una voce giovane voce delle radio che tifano Roma, Andrea Mari, uno di quelli cresciuto con la voce di Ruggeri avendolo come maestro. "Ci sono persone che, in punta di piedi, con classe ed ironia, ti diventano familiari. Massimo Ruggeri ne faceva parte. Era, per me, un appuntamento fisso. Mi piaceva il suo saper giocare con gli ospiti e la sua classe. Romanista vero Ci mancherai", è un altra bella testimonianza di un ascoltatore su Twitter.