Le immagini della droga nascosta nelle sigarette
in foto: Le immagini della droga nascosta nelle sigarette

Droga nascosta dentro ai pacchetti di sigarette a Roma. Gli agenti della Polizia di Stato hanno scoperto un distributore automatico di tabacchi dentro al quale c'erano dosi di cocaina, all'interno dei pacchetti e hanno arrestato T.A, 28enne romano gestore di un negozio della Bufalotta. Le indagini sono state svolte ieri, quando i poliziotti del Commissariato Fidene Serpentara diretto da Giuseppe Rubino nel pomeriggio sono entrati in una tabaccheria. I sospetti degli agenti sono nati dal comportamento nervoso mostrato dal titolare, che continuava a guardare il distributore automatico di sigarette, e hanno ritenuto necessario approfondire gli accertamenti. I poliziotti hanno perquisito l'intero locale, compreso il distributore: al suo interno c'erano pacchetti di diversi marchi e accessori utili al confezionamento di sigarette ‘fai da te', come filtri, tabacco e cartine.

Droga nascosta nel distributore automatico di sigarette

Gli agenti hanno chiesto al titolare di aprirgli il distributore per procedere ai controlli e hanno aperto alcuni pacchetti: all'interno di uno di questi, che era già aperto, non c'erano sigarette ma sette involucri in cellophane chiusi con filo di ferro. Dentro, erano nascoste dosi di cocaina, per un peso di 7 grammi. Evidentemente il tabaccaio approfittava di un nascondiglio studiato ‘ad hoc' per rifornire i suoi clienti, e rispondere alle richieste di tutti. Il gestore, già conosciuto alle forze dell'ordine, con precedenti, è stato accompagnato negli uffici di Polizia dove è stato arrestato e finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.