Marijuana
in foto: Marijuana

Blitz della polizia davanti alle scuole superiori del quartiere Prati di Roma. Nonostante sia stato per molti il primo giorno di scuola dell'anno 2018/2019, alcuni studenti sono stati sorpresi con delle dosi di hashish o marijuana e qualche spacciatore è stato identificato. Gli agenti del commissariato Prati hanno individuato tre ragazzi minorenni, tra i 14 e i 16 anni, in possesso di hashish. Due di loro avevano una dose di hashish ciascuno del peso di un grammo, mentre il terzo aveva con sé quattro grammi di droga. A casa di quest'ultimo, infine, c'erano altri 18 grammi della stessa sostanza, già confezionati in piccole dosi, e un coltello con lama lunga sei centimetri. Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà, mentre i suoi due amici sono stati segnalati in via amministrativa.

Controlli, questa volta dei carabinieri, anche in tutto il quartiere Esquilino di Roma. I militari della Compagnia Roma Piazza Dante perlustrato minuziosamente soprattutto i giardini, vicoli e i portici di piazza Vittorio. In poche ore cinque persone sono state arrestate con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Sono tutti cittadini africani, di età compresa tra i 19 e 21 anni, senza fissa dimora e con precedenti. Tutti sono stati sorpresi a spacciare hashish o marijuana ad acquirenti di solito molto giovani e spesso minorenni.