Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un ciclista è stato investito e ucciso intorno alle 14 di oggi, venerdì 17 maggio, da un camion in via Tiburtina all'altezza del Grande Raccordo Anulare di Roma, direzione centro. L'uomo è morto praticamente sul colpo, dopo essere rimasto incastrato per diverso tempo sotto le ruote del mezzo pesante. Stando a quanto si apprende, il cadavere non è stato ancora identificato. La vittima è stata estratta dai vigili del fuoco intervenuti sul posto con due mezzi.

Chiusa la rampa di immissione sul Raccordo

Stando a quanto comunica Luceverde Roma, il traffico è tuttora rallentato. Come detto, l'identità del ciclista ucciso ancora non è stata diffusa. A causa dell'incidente è stata chiusa la rampa di immissione sul Raccordo in carreggiata esterna.   Secondo quanto riporta il Messaggero, il ciclista è rimasto incastrato sotto le ruote del camion per diversi metri, poi l'autista si è accorto di quanto stava accadendo e ha fermato il mezzo. Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118, ma non sono riusciti a salvare il ciclista.