Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un uomo di 40 anni è morto a Roma, nel quartiere di Colli Albani, dopo essere precipitato dalla sua abitazione al sesto piano di un palazzo. La tragedia è avvenuta ieri nel primo pomeriggio, attorno alle 14. Il corpo dell'uomo è stato notato per terra, ai piedi di un condominio in via Rocca Priora, da qualcuno che ha poi chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i paramedici del 118 ma per l'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, non c'era ormai più niente da fare: troppo gravi le ferite riportate nella caduta, avvenuta dalla finestra della sua abitazione. I militari dell'Arma del gruppo Tuscolano sono chiamati adesso a ricostruire quanto avvenuto. L'ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un gesto volontario: il 40enne si sarebbe dunque suicidato per motivi che al momento restano sconosciuti. Non è noto infatti se l'uomo abbia lasciato un messaggio o una lettera per spiegare le ragioni del suo estremo gesto, né se in passato avesse già manifestato intenti suicidi.