Cavallo cade in via Condotti a Roma
in foto: Cavallo cade in via Condotti a Roma

Un cavallo delle botticelle è caduto questa mattina, intorno alle 10,30, in via Condotti a Roma, una delle strade più lussuose della Capitale, a pochi passi da piazza di Spagna e da via del Corso. L'animale è scivolato sull'asfalto ed è restato a terra per diversi minuti sotto lo sguardo preoccupato di diversi passanti. Sul posto, riferisce l'Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, c'erano anche agenti della polizia locale e, stando a quanto si apprende, la caduta sarebbe stata causata da un tombino scivoloso, lo stesso che in passato avrebbe provocato altri incidenti simili. Il vetturino, nonostante le condizioni del cavallo, è tornato in sella e ha fatto ripartire la carrozza in direzione piazza di Spagna, come se nulla fosse mai accaduto.

"Da Raggi ennesimo tradimento a chi difende gli ultimi"

"Sottoporre gli animali a fatiche disumane nel nome di una tradizione anacronistica è maltrattamento animale. I cavalli a Roma sono costretti, contro la loro volontà, a trainare tutti i giorni carichi estremamente pesanti (solo la carrozza pesa ben 800 kg) tra il frastuono del traffico e la pavimentazione sdrucciolevole. Chiediamo al Sindaco Virginia Raggi di fermare questo sfruttamento ingiustificato di animali. Ricordiamo che l’abolizione delle botticelle era il primo punto del programma che aveva sottoscritto davanti a tutte le principali associazioni animaliste nel 2016. A quanto pare, è rimasta lettera morta. L’ennesimo tradimento a chi difende e rispetta gli ultimi tra gli ultimi", ha commentato Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista (Ape). Dello stesso avviso L'Enpa, che ha ricordato come la sindaca avesse promesso, in campagna elettorale, "di salvare i cavalli dalle caotiche strade di Roma. Nei mesi e nelle settimane passate si sono seguite dichiarazioni, annunci, impegni a trasferire le botticelle nei parchi della città. Il risultato di tutto questo chiacchierare è che oggi un altro cavallo, di cui non conosciamo le attuali condizioni di salute, si sarebbe potuto spezzare una zampa".