Il corteo del Fridays for Future di Roma
in foto: Il corteo del Fridays for Future di Roma

Migliaia di ragazzi sono scesi in piazza lo scorso venerdì per aderire alla grande manifestazione globale contro i cambiamenti climatici promossa da Greta Thunberg. A Roma le banchine delle metropolitane erano piene di studenti e giovanissimi pronti a recarsi in centro per partecipare al corteo e, proprio approfittando di questa ressa, un 32enne del Gambia ha molestato una ragazza di 15 anni. Se ne sono accorti gli agenti del commissariato Trevi Campo Marzio di servizio sulle banchine della stazione della metropolitana a Termini. I poliziotti del commissariato Trevi, diretto da Mauro Fabozzi, hanno arrestato l'uomo per violenza sessuale e quest'ultimo, giudicato con il rito abbreviato, è stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione.

Il 32enne si è avvicinato e le ha palpeggiato i glutei

Stando a quanto ricostruito, il 32enne si sarebbe avvicinato alle spalle della ragazza fino a sfiorare le sue parti intime. Lei ha pensato che ciò fosse accaduto solo per l'affollamento sulla banchina e si è allontanata tranquillamente. Subito dopo il ragazzo si è avvicinato di nuovo e le ha palpeggiato i glutei. Fortunatamente gli agenti hanno visto la scena e sono intervenuti per bloccare il gambiano. La ragazza, come detto, stava andando insieme ai suoi compagni di classe a Piazza della Repubblica per partecipare al corteo "Friday For Future". La studentessa, particolarmente scossa per quanto accaduto, è stata poi affidata dagli agenti alla madre.