Dovrà scontare una pena di cinque anni e tre mesi di reclusione un uomo di 71 anni che per anni ha abusato delle nipoti, minorenni all'epoca dei fatti. Un'altra storia di violenze sessuali in famiglia e che, purtroppo, coinvolgono minori. Il pensionato è stato arrestato dai carabinieri dopo l'emanazione della sentenza e l'ordine di carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Tivoli per il reato di violenza sessuale su minori. E così l'uomo, un 71enne residente a Capena, adesso si trova in carcere. Gli abusi sulle nipoti sono stati accertati nel giugno 2011 ma sono durati per anni, causando alle ragazzine ripercussioni psicologiche.

Latina, vicino di casa abusa di bimba di 10 anni

Un altro caso di abusi sessuali su minori si sta trattando in questo momento a Latina, con tutta la delicatezza che deve concernere una situazione del genere. Una bambina di dieci anni ha detto di aver subito abusi dal vicino da casa e per questa è stata sentita durante un incidente probatorio in modalità protetta, in modo da tutelarla. La piccola ha raccontato gli abusi sessuali che sarebbero stati messi in atto dall'uomo nei suoi confronti, raccontando in videoconferenza l'accaduto all'aula dove si stava tenendo l'udienza preliminare presieduta dal gup Giorgia Castriota. Secondo quanto emerso, il vicino di casa si sarebbe approfittato del fatto che conosceva la famiglia della bambina per avvicinarla. Sia il giudice che il pubblico ministero hanno fatto alcune domande alla bambina e adesso sarà il magistrato a decidere come procedere. Nel frattempo l'uomo, accusato di violenza sessuale, è stato arrestato. Nel corso del colloqui la piccola è stata assistita da una psicologa.