Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Federica, una ragazza di 16 anni romana, è morta in ospedale dopo essersi sentita male in strada nella tarda serata di sabato. Stando a quanto si apprende, è accaduto in piazza delle Gardenie nel quartiere Centocelle di Roma. La giovane è stata trasportata all'ospedale Vannini in via dell'Acqua Bullicante ed è deceduta per shock anafilattico. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Roma Casilina. Per stabilire le cause della morte saranno decisivi i risultati dell'autopsia. Improvvisamente la ragazza si è accasciata, è stata soccorsa ed è stata trasportata d'urgenza al vicino ospedale Vannini di Roma. Probabilmente la 16enne è morta per shock anafilattico dovuto ad una forte allergia. I carabinieri che si occupano delle indagini dovranno accertare chi le ha servito da bere e se quest'ultimo fosse a conoscenza delle sua allergia (la ragazza era allergica al lattosio).

Esclusa dagli investigatori la pista delle droghe o abusi: era una "brava ragazza figlia di famiglia per bene", della zona Alessandrino, dicono dal comando Roma Casilina. Frequentava il liceo scientifico Francesco d'Assisi, studentessa modello, ben voluta, molto sportiva (giocava a beach volley ed era nella squadra pallavolo scuola). Nei prossimi giorni nel suo liceo si terrà anche un evento di commemorazione e i suoi compagni di classe, sconvolti, hanno chiesto di dedicarle uno spazio all'interno della scuola.