Erano entrati in un duty free dell'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino e, convinti di non essere stati notati, avevano riempito un trolley di costosi profumi facendo razzia tra corsie e scaffali. Due passeggeri con il passaporto francese però non avevano fatto i conti con le telecamere di  sorveglianza che li hanno immortalati mentre riempivano la valigia con le scatole di profumo. Un ricco bottino di 7600 euro che è stato riconsegnato ai titolari del duty free.

I fatti sono accaduti nella mattina di ieri – lunedì 18 marzo – quando i due ladri, colti in flagrante, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma all'uscita dal negozio posizionato nell'area partenze dell'aeroporto romano."La coppia, gravata da precedenti di polizia, era riuscita con estrema destrezza a nascondere all’interno di un trolley oltre settemilaseicento euro di merce. – si legge in una nota –  La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale. Il Tribunale di Civitavecchia dopo aver convalidato l'arresto dei due stranieri li ha condannati alla pena della reclusione di 2 mesi"