Rapina in villa, derubati i coniugi Lanza
in foto: Rapina in villa, derubati i coniugi Lanza

Rapina in villa ad Aprilia, a sud di Roma. Cinque ladri con volto coperto da passamontagna e armati di coltelli sono riusciti ad entrare in casa, hanno legato moglie, marito e domestico e hanno svuotato l'abitazione. Hanno rubato una pistola, una carabina, due automobili e anche le chiavi della casa romana della coppia, da cui hanno portato via 7mila euro in contanti. Vittime del colpo sono i coniugi Lanza, Paolo e Marina, molto conosciuti in città e fino a pochi mesi fa proprietari di un importante e famoso golf club.

Rapina in villa ad Aprilia, legati i proprietari e il domestico

Stando a quanto riporta il Messaggero, la rapina è avvenuta intorno alle 22,30 di sabato, quando marito e moglie erano tranquillamente seduti nel giardino della loro villa in campagna. Improvvisamente gli compaiono davanti cinque uomini vestiti di nero e armati di coltello. I banditi li immobilizzano, loro collaborano e consegnano anche le chiavi della cassaforte e pure quelle dell'appartamento di Roma. Si tratta sicuramente di professionisti, non è chiaro ancora se italiani o stranieri. Sicuramente, però, erano a conoscenza dell'abitazione ai Parioli, dove si precipitano, lasciando un uomo di guardia, dopo aver rubato in villa. Anche lì aprono la cassaforte e rubano il contenuto: 7mila euro in contanti. Poi scappano e scappa anche il bandito lasciato di guardia portandosi via i nastri delle telecamere di sorveglianza. I banditi sono a conoscenza di tantissimi dettagli della vita della coppia, particolare che fa presupporre il fatto che abbiano studiato molto prima del colpo oppure che ci sia un complice, un basista. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Aprilia insieme ai militari del comando provinciale di Latina.