Il progetto di una delle due funivie che verranno realizzate
in foto: Il progetto di una delle due funivie che verranno realizzate

Il Comune di Roma riceverà dal Ministero dei Trasporti oltre 500 milioni di euro per la realizzazione di due nuovi tram, ma anche di due funivie urbane, quella che collegherà Battistini a Casalotti e quella che collegherà Eur Magliana a Villa Bonelli. "Un'ottima notizia per i cittadini. Ringrazio il ministro Paola De Micheli. Le istituzioni unite vincono", ha dichiarato la sindaca Raggi. Nel dettaglio il ministero stanzierà risorse per l'acquisto di "nuovo materiale rotabile per la rete tranviaria" (159 milioni di euro), per la funivia Battistini-Torrevecchia-Casalotti (109 milioni di euro), per il tram sulla Palmiro Togliatti (184 milioni), per la funivia Eur Magliana – Villa Bonelli (quasi 30 milioni), per il tram sulla Tiburtina (23 milioni). Le risorse, precisa il Ministero, verranno ritirate se Roma Capitale non procederà all'affidamento dei lavori entro il 31 dicembre 2022.

La funivia Battistini-Casalotti

La funivia collegherà il capolinea della Metro A Battistini al quartiere Casalotti. Il tracciato è di 3,85 km e avrà cinque stazioni intermedie: Acquafredda, Montespaccato, Torrevecchia, Campus, Collina delle Muse/GRA. Ci sarà un parcheggio a raso in alcune stazioni per circa 530 posti auto complessivi. L'impianto trasporterà 3.600 passeggeri all'ora e le cabine entreranno in stazione ogni 10 secondi nelle ore di punta. Il tempo di percorrenza sarà di 17 minuti e 34 secondi. Le cabine ospiteranno 10 persone.

La funivia Eur Magliana-Villa Bonelli

Si tratta di un impianto a fune sospesa su tracciato di 916 metri. Due le stazioni: una in corrispondenza della stazione Eur Magliana, metro B, e l'altra alla stazione ferroviaria di Villa Bonelli. Una terza stazione intermedia sarà in piazza Certaldo alla Magliana. Ci sarà anche un percorso pedonale parzialmente meccanizzato tra la stazione della funivia e la stazione ferroviaria di Villa Bonelli, un parcheggio di scambio di circa 210 posti auto, un sovrappasso ferroviario pedonale e ciclabile che consenta agli abitanti provenienti da via Frattini e largo La Loggia di raggiungere più agevolmente la stazione ferroviaria e, tramite la funivia, la metropolitana e l'EUR. Trasporterà fino a 3mila passeggeri all'ora per senso di marcia. Il tempo di percorrenza sarà di 4 minuti e 38 secondi. Le cabine ospiteranno 10 persone. Sono 50 le cabine previste.