Le giostre del parco giochi di Primavalle
in foto: Le giostre del parco giochi di Primavalle

Spacciavano droga tra scivoli e altalene, nell'area giochi per bambini di via Federico Borromeo a Primavalle, periferia nord ovest della Capitale. Da tempo i genitori dei piccoli avevano notato strani movimenti in zona e si erano insospettiti, preoccupandosi dell'incolumità dei propri figli. Gli investigatori del commissariato Primavalle, diretto da Tiziana Lorenzo, dopo alcuni giorni di appostamenti, hanno scoperto che durante le ore serali, venivano vendute sostanze stupefacenti nel parco. Gli agenti in borghese della Polizia di Stato si sono avvicinati allo spacciatore per controllarlo, ma questo spaventato è salito sul motorino e si è dato alla fuga. I poliziotti lo hanno raggiunto poco dopo è stato portato in commissariato e denunciato.

Arrestati il ‘Pagnottella' e il ‘Tellina'

Gli appostamenti dei poliziotti sono continuati nei giorni successivi fino a quando “il Pagnottella”, questo il soprannome del ragazzo fermato qualche giorno prima, è stato sorpreso a dare al “Tellina” una busta di plastica contenente 255 bustine di cocaina e crack, per un totale di 92 grammi di droga, corrispondenti a 437 dosi. Entrambi sono stati arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e l’area giochi è tornata a disposizione dei soli bambini e dei loro genitori.

Le dosi sequestrate
in foto: Le dosi sequestrate