Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

In arrivo un'intensa perturbazione sull'Italia. Le temperature alte di questi giorni stanno per scendere di diversi gradi, sia per quanto riguarda le massime che per quanto riguarda le minime. Arriverà sul nostro Paese un ciclone che porterà vento forte, neve e anche possibili nubifragi. Secondo gli esperti del sito IlMeteo.it, potrebbero verificarsi forti temporali sulla regione Lazio nel corso dei primi giorni della prossima settimana. Martedì 3 marzo il possibile nubifragio sulla città di Roma, se i modelli meteorologici dovessero essere confermati.

In arrivo forti precipitazioni su Roma e sul Lazio

Secondo le previsioni del tempo aggiornate ad oggi, lunedì 24 febbraio, le piogge dovrebbero arrivare sulla nostra regione non prima di venerdì. Le temperature dovrebbero cominciare ad abbassarsi di diversi gradi tra giovedì 27 e venerdì 28 febbraio. Martedì 25 febbraio previste nuvole sparse sulla città di Roma e cielo coperto al mattino, mentre mercoledì 26 febbraio dovrebbe tornare il sole. Tra giovedì e venerdì possibile l'arrivo di pioggia, ma sarà di debole intensità. Come detto, la vera perturbazione dovrebbe arrivare tra domenica e lunedì.

Queste le previsioni per quanto riguarda sabato 29 e domenica 1 marzo: "Al primo mattino ancora tempo instabile invece al sud tirrenico peninsulare con deboli precipitazioni convettive, anche nevose a quote collinari, ma in successivo miglioramento; cielo sereno sul restante meridione. Nel pomeriggio peggiora nuovamente al meridione a partire dalle regioni tirreniche, dove sono attese nuove, ma deboli piogge dalla sera. Venerdì 28: ancora molte nubi con deboli fenomeni nevosi sulle aree apine confinali e bel tempo sul resto del nord; iniziali condizioni di maltempo al centro-sud peninsulare, ma in miglioramento pomeridiano al centro con ampie schiarite, in estensione serale anche al meridione. Sabato 29 e domenica 1: sabato torna una copertura diffusa al nord e Toscana con precipitazioni nevose sulla catena alpina e piogge sul levante ligure e sulla porzione piu' settentrionale della Toscana; cielo poco nuvoloso o velato sul restante centro-sud. Nella giornata di domenica persistono condizioni di maltempo sulle aree alpine e pedemontane del nord ed anche sulle regioni tirreniche centrali; spesse velature sul resto del Paese".