in foto: Il fabbricato di via delle Monachelle da cui l'uomo è precipitato

Un incidente mortale sul lavoro si è verificato nel pomeriggio di oggi – giovedì 31 agosto – a Pomezia (Roma). In via delle Monachelle, alla periferia del territorio comunale, un operaio era a lavoro nel deposito di una ditta di mobili, quando è precipitato dal tetto della struttura. Da questo si apprende si sarebbe rotto un lucernario e l'operaio, salito sul tetto per pulire le grondaie, sarebbe caduto per più di sette metri andando a sbattere il capo contro uno dei mobili del magazzino.

L'operaio di 35 anni stava eseguendo dei lavori di manutenzione.

Inutile l'arrivo dei soccorsi sanitari del 118: l'uomo, di 35 anni, è morto sul colpo. I carabinieri della stazione di Pomezia indagano sulla dinamica dell'incidente mortale, con l'obiettivo di appurare se esistano responsabilità e se le normativa di sicurezza fosse stata rispettata. L'operaio di origine romena e residente a Pomezia con la moglie, era impegnato in alcuni lavori di manutenzione sul tetto del fabbricato quando è precipitato.