Mostre di pittura e fotografia, concerti e video-performance, live-painting e street-art, spettacoli e arti circensi. E poi resentazioni di libri e fumetti, proiezioni di documentari, readings e spettacoli, workshops e incontri. Torna l'appuntamento con Pigneto Città Aperta, la grande festa di quartiere che coinvolge abitanti, artisti, associazioni e collettivi “impegnati a costruire nell'arco di un weekend – si legge sulla pagina face book ufficiale -un modello sostenibile di quartiere, come lo vorrebbero coloro che nel resto dell'anno lo abitano, lo vivono e lo animano”. Il festival verrà inaugurato con un Giorno Zero che porterà il pubblico del Pigneto alla scoperta di altri quartieri e di progetti affini. Quest'anno il Giorno Zero si terrà giovedì 21 Maggio 2015 presso GarageZero, grande progetto culturale, polifunzionale e autogestito al Quadraro e che da anni è impegnato nella promozione indipendente di artisti contemporanei, progetti sotterranei, urban-art. I giorni del festival vero e proprio al Pigneto saranno venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio.

A promuovere e supervisionare l'evento Trauma Studio di Roma. Giunto ormai alla sua quinta edizione, il festival comprenderà come sempre una grande kermesse di artisti, alcuni più affermati, altri emergenti. Ecco la mappa dei luoghi della festa che, in attesa del programma ufficiale della manifestazione, sarà via via riempita con appuntamenti ed eventi.