Foto via Twitter
in foto: Foto via Twitter

Macabro ritrovamento a Piramide, dove in piazzale Ostiense uno scheletro umano ottimamente conservato, è venuto alla luce all'interno di uno scavo di un cantiere. L'area, transennata, è proprio di fronte all'ingresso della stazione della metropolitana B di Piramide e attira moltissimi curiosi che si affacciano a osservare lo scheletro affiorato dalla terra durante lo scavo dei tecnici di Acea impegnati nella realizzazione. Stupore per gli operai quando hanno capito di essersi imbattuti nel singolare ritrovamento avvenuto negli scorsi giorni.

Il "mistero" della mummia di Piramide

Sul posto il personale della Sovrintendenza Capitolina che hanno preso in consegna lo scavo per risolvere il "giallo" di quella che è stata già ribattezzata la "mumma di Piramide". Da quanto si apprende lo scheletro risalirebbe all'età antica: rimane da capire cosa ci facesse in una zona che, da quanto si sa finora, non era adibita alla sepoltura.

Scheletro a piazzale Ostiense: l'ironia sui social dei romani

Le foto e i video che stanno rimbalzando tra chat e social network scattati e girati dai passanti rimasti interdetti dal trovarsi di fronte a uno scheletro nel centro della città, non mancano di ironia: c'è chi si chiede se lo scheletro sia morto aspettando il trenino verso Ostia, e chi azzarda invece che stesse aspettando il bus 719 al capolinea. Lo scheletro di piramide è già diventato un meme.