Villa Adriana di notte
in foto: Villa Adriana di notte

Operazione antidroga nei pressi della bellissima Villa Adriana di Tivoli, importante sito archeologico del paese a pochi chilometri a nord est di Roma. Dall'alba i carabinieri della compagnia di Tivoli stanno eseguendo un'ordinanza che dispone l'arresto di undici persone. Gli indagati devono rispondere dell'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti nei comuni di Tivoli e Guidonia. La misura è stata chiesta dalla procura locale ed emessa dal gip del tribunale. Nell'operazione sono coinvolti cento carabinieri aiutati anche da unità cinofile e un elicottero dell'Arma. Lo spaccio, spiegano i militari in una nota stampa, era "potenzialmente dannoso anche per l'immagine e il decoro dell'importante sito archeologico dell'Unesco di Villa Adriana".

Villa Adriana, il gioiello archeologico di Tivoli

Villa Adriana, fatta costruire durante la prima metà del II secolo dopo Cristo a Tivoli, è stata dichiarata Patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Nella recente classifica 2019 dei musei e siti archeologici statali più visitati d'Italia, la villa si è classificata al nono posto (insieme a Villa d'Este) con 720mila visitatori. Al primo posto della classifica c'è il Colosseo, al secondo posto la Galleria degli Uffizi di Firenze e al terzo posto gli scavi archeologici di Pompei. Al quinto posto un altro monumento romano, Castel Sant'Angelo.

L’operazione dei carabinieri – foto Carabinieri e Procura di Tivoli
in foto: L’operazione dei carabinieri – foto Carabinieri e Procura di Tivoli